Sostenibilità

In seguito all’adozione dell’Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici del 2015, il Regolamento (UE) 2019/2088 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 novembre 2019 relativo all’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari (“SFDR”) è parte del Piano d’azione europeo adottato nel 2018 per finanziare la crescita sostenibile allo scopo di:

  • Riorientare i flussi di capitali verso investimenti sostenibili;
  • Integrare la sostenibilità nella gestione dei rischi;
  • Promuovere la trasparenza e la visione a lungo termine.

Il principale obiettivo del SFDR è di definire norme armonizzate in termini di informativa sulle questioni legate alla sostenibilità e pertanto stabilisce obblighi di trasparenza per i partecipanti ai mercati finanziari e per i prodotti finanziari quali, tra gli altri, organismi di investimento collettivo in valori mobiliari (UCITS), fondi di investimento alternativi e le rispettive società di gestione, al fine di migliorare la trasparenza su:

  • Rischi di sostenibilità;
  • Effetti negativi per la sostenibilità nei processi decisionali in materia di investimenti;
  • Promozione di caratteristiche ambientali o sociali e di investimenti sostenibili

Le principali disposizioni del SFDR si applicano a decorrere dal 10 marzo 2021.

Per ulteriori informazioni circa l’approccio adottato da BG FUND MANAGEMENT LUXEMBOURG S.A. con riferimento ai rischi di sostenibilità e alla considerazione degli effetti negativi per la sostenibilità nei processi decisionali in materia di investimenti, si prega di fare riferimento alle sezioni Rischi di sostenibilità e Considerazione degli effetti negativi per la sostenibilità.

Per ulteriori informazioni circa i comparti che promuovono caratteristiche ambientali e sociali, si prega di far riferimento alla sezione Informativa sui comparti che promuovono caratteristiche ambientali e sociali.

La gamma prodotti di BG FUND MANAGEMENT LUXEMBOURG S.A. comprende 9 comparti che promuovono, inter alia, caratteristiche ambientali e sociali e rispondono ai requisiti dell’articolo 8, paragrafo 1 del Regolamento (UE) 2019/2088 relativamente all’informativa sulla sostenibilità nel settore dei servizi finanziari (“SFDR”):